Intermediari e organizzazione del lavoro post ferie

Per la maggioranza le ferie sono ormai concluse ed è tempo di rientrare in ufficio.

Come ogni anno, oltre alla malinconia dei luoghi di vacanza visitati e degli orari “comodi”, si avverte anche una carica e un’energia che ci spinge verso nuovi progetti lavorativi.

Come fare, quindi, ad organizzare il proprio lavoro post vacanze?

Di seguito abbiamo pensato per te ad alcuni consigli utili per riprendere alla grande tutto quello che è rimasto fermo per qualche giorno.

Riprendi da dove avevi lasciato

Siamo certi che – nonostante gli altri sapessero dei tuoi giorni di stop – molti hanno continuato a mandarti mail e lasciarti documentazione sulla scrivania.

Il nostro primo consiglio è quindi quello di non lanciarti subito nei nuovi progetti ma capire tutto ciò che è rimasto arretrato e deve essere portato a termine.

Scarica la posta, rileggi gli ultimi report e i documenti scritti prima di andare in ferie.

Fai un elenco delle cose da chiudere (magari in ordine di urgenza) e datti delle scadenze.

Per evitare di trovarti sommerso di lavoro, quindi, chiudi prima le questioni in sospeso e solamente dopo programma il nuovo lavoro.

E i clienti?

Una volta tornato alla solita scrivania, ti consigliamo di comunicare ai tuoi clienti di essere tornato operativo.

In che modo?

Hai imparato ormai che il digitale è il futuro dell’intermediazione, quindi, perché non inviare una Newsletter?

Trova un oggetto accattivante, che susciti curiosità (in modo da aumentare le aperture della mail) e invia la comunicazione a tutti i tuoi contatti.

Questo sarà un modo veloce ma efficace di avvisare tutti che sei ormai tornato alla solita routine!

Pianifica

Lo sappiamo, anche a noi mancano il mare, le spiagge e gli aperitivi al tramonto!

Ormai, però, siamo tutti (o quasi) tornati alla normalità, quindi è il caso di organizzare il lavoro futuro.

È tipico sentirsi un pò smarriti i primi giorni dopo essere rientrati dalle ferie.

Allo stesso tempo, però, come ti abbiamo anticipato qualche riga più su, spesso ci si sente anche entusiasti per le nuove sfide lavorative che ci aspettano.

Il nostro consiglio in questo caso è quello di utilizzare un’agenda – digitale per quelli ormai lanciati nel mondo tecnologico, oppure cartacea, per i più romantici e tradizionalisti – e iniziare a programmare tutti gli step lavorativi.

Quali sono gli obiettivi futuri da raggiungere? Quali sono le prossime scadenze? Come ampliare il proprio portfolio clienti?

Sono solo alcune domande che possono però aiutarti ad organizzare il lavoro per i prossimi mesi.

Investi su te stesso

Chi meglio di te sa quanto è competitivo il mercato dell’intermediazione!

Allora perché non mettere tra i buoni propositi anche dei corsi o delle letture per migliorare la propria professionalità?

Il nostro blog, ad esempio, può essere un valido aiuto per conoscere tutte le novità del digitale ed avere anche consigli utili su come ampliare la propria clientela!

Inoltre, come ogni anno, non dimenticare di sostenere gli aggiornamenti obbligatori!

Sei un intermediario assicurativo? Clicca qui!

Sei un intermediario del credito? Ecco gli aggiornamenti:

15 h.

30 h.

45 h.

 


Lascia un commento