Intermediario assicurativo – consigli utili parte 2

Proseguiamo con il nostro speciale dedicato agli intermediari assicurativi con consigli utili da mettere in pratica

Leggi la prima parte

11 – Misurate gli umori dei clienti
Misurare il “sentiment” del cliente con i social media è un ottimo modo per capire se state operando nel modo giusto e cosa eventualmente va corretto. Se i clienti stanno tessendo le lodi del tuo ottimo servizio, ad esempio, è possibile che la tua azienda arrivi sotto gli occhi di più persone e quindi più clienti, monitorare ciò che si dice della propria attività attraverso i social network oggi è fondamentale. Hai una pagina dedicata alla tua attività?

12 – L’unione fa la forza
A volte gli investimenti pubblicitari sono troppo onerosi, per questo motivo è bene costruire una catena di servizi sui cui dividerle che siano complementari tra di loro. Il classico esempio per gli intermediari assicurativi ad esempio è la campagna di una concessionaria auto legata ad un’offerta sulle polizze RC e magari anche ad un’officina auto, in questo modo la spesa viene ripartita in tre ma comunque si riesce a dare un messaggio promozionale per la propria azienda.

13 – Promuovi il tuo sito web
Promuovi il tuo sito web su tutti i tuoi canali. Ciò potrebbe includere biglietti da visita, brochure, e-mail e social media, in pratica, ovunque sia possibile inserire il logo della vostra agenzia questo dovrebbe essere sempre accompagnato dall’indirizzo del sito.

14 – Problemi? Analizza la concorrenza
A volte è molto utile prendere spunto dalle soluzioni adottate dalle aziende competitor (essendo nello stesso settore con buona probabilità affronteranno gli stessi problemi o simili) a volte basta analizzare la soluzione adottata da altri e metterla in pratica.

15 – Espandete il vostro business, anche tramite webcam
In altri paesi è già una realtà, a volte è difficile avere un appuntamento di persona, ma con semplici strumenti messi a disposizione dalla tecnologia si può partecipare ad un meeting con tanto di presentazione aziendale, utilizzate al massimo smartphone, tablet e tutti i canali esistenti.

16 – Controllo su tutto, anche sulle finanze
Con i nuovi sistemi di homebanking è possibile avere un quadro reale della situazione aggiornato su tutto, in questo modo si può disporre di una reale immagine delle finanze aziendali per fare programmazione o attuare le necessarie strategie di business.

17 – Ottimo servizio clienti
Non è una tattica segreta, ma è la più efficace. Quando i nostri collaboratori forniscono ai clienti un servizio eccezionale, questi dimostrano tutto il loro apprezzamento dandoci sempre più fiducia e parlando di noi a tutti,una forma di pubblicità a costo zero tra le più potenti che esistano.

18 – Dare sempre qualcosa
Non lasciare mai il cliente o un potenziale tale a mani vuote, date loro qualcosa di utile e di informativo che li farà pensare alla tua azienda ogni volta che lo vedono o lo usano.

19 – Appuntamenti e presenza sul territorio
Prendere sempre appuntamenti è fondamentale per radicare la tua attività sul territorio ed iniziare piano piano ad espandere l’attività.

20 – Sito accattivante e ben strutturato
Un sito web ben progettato servirà come il fulcro di tutta l’attività dell’agenzia se fatto bene, può servire a diversi scopi: il servizio clienti, l’informazione, le vendite, la fidelizzazione. Da quanto tempo non aggiorni il sito della tua attività?

Leggi la prima parte

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento