OAM gli iscritti non operativi

Molti ci chiedono il significato di “iscritto non operativo” in riferimento ai professionisti iscritti negli albi OAM. Spesso ci si imbatte in questo tipo di iscritti e gli operatori del settore si chiedono in che modo devono comportarsi nel momento in cui devono operare con un professionista del credito “iscritto non operativo”.
Questo tipo di iscritti rappresentanouna parte importante del totale nel settore della mediazione creditizia, tali soggetti (e parliamo di persone fisiche o giuridiche) vengono inserite in quello status poiché la loro istanza di iscrizione nell’elenco degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi è stata accolta ma non è stata completata.

Gli step che portano al completamento definitivo dell’istanza d’iscrizione sono:
– il pagamento della tassa di concessione governativa
– la sottoscrizione di una polizza rc professionale
– per gli agenti il mandato da parte di una banca o di una finanziaria.

In generale una volta espletate tutte le procedure di presentazione dell’istanza, si dovrà attendere la PEC (email di posta certificata) che l’OAM provvede ad inviare nell’area riservata di ogni utente presente sul proprio sito (www.organismo-am.it) e che riporta l’esito dell’istanza d’iscrizione, una volta che quest’ultima è andata a buon fine è possibile provvedere all’invio di tutta la documentazione richiesta dall’OAM direttamente dalla propria area riservata.
Nel momento in cui l’ente di vigilanza sul settore del credito riceve la documentazione inviata dagli utenti procede con la valutazione della stessa, e se verificata procede a sostituire lo status del richiedente da “iscritto non operativo” ad “iscritto operativo” a questo punto è possibile iniziare ad operare a tutti gli effetti.

Spesso si ha timore di iniziare ad operare con questo tipo di professionisti che in realtà e molto semplicemente sono in una fase intermedia del processo di iscrizione che deve essere portato a termine, nel corso del tempo si è creata un po’ di confusione intorno a queste figure che pian piano diventeranno operative.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news


Lascia un commento