Lavoro nel settore credito? Arrivano gli istituti di pagamento

Poste ma soprattutto le banche sono avvisate è cominciata una rivoluzione che riguarda i servizi di pagamento, un settore che è in piena espansione. Stiamo parlando di bonifici, RID, pagamento di bollette e bollettini, ricariche di carte di pagamento e molto altro perché quello dei servizi di pagamento è un ambito dalle infinite potenzialità che darà sicuramente filo da torcere sul mercato. Quanti sono già entrati nel business sanno bene che questo settore è in continua evoluzione a cui la UE ha già delineato il perimetro in cui muoversi a livello comunitario sia per quanto riguarda gli istituti di pagamento sia per ciò che concerne quelli di moneta elettronica.
Uno degli strumenti adottati che ha dato grande impulso al settore è ad esempio la SEPA (Single Euro Payments Area) introdotta nel 2008 e che in sostanza amplia l’integrazione dei pagamenti al dettaglio con modalità diverse dal contante. Successivamente viene introdotta la PSD (Payment Services Directive) attraverso la quale vengono definiti i caratteri dell’offerta dei servizi di pagamento e stabiliti i criteri per l’abilitazione dei nuovi operatori del settore, ne abbiamo parlato qui.

La vera novità sta nel fatto che anche operatori commerciali come ad esempio quelli appartenenti alla telefonia o alla GdO possono proporre servizi di pagamento, questo ha fatto si che già in tutta Europa le realtà di questo tipo si siano moltiplicassero in maniera esponenziale portandosi dietro un ammodernamento di tutto il comparto oltre che benefici in termini economici per i consumatori finali. I tempi in cui si attendeva la fila alla posta o in banca per poter pagare bollettini o RID sembrano allontanarsi sempre di più, in pratica a breve (ma già oggi è possibile farlo in Italia) si avrà la possibilità di usufruire dei servizi di pagamento tramite la distribuzione capillare di tanti piccoli operatori sul territorio nazionale.

Altra considerazione importante da sottolineare è l’istituzione della figura qualificata dell’Agente nei Servizi di Pagamento recentemente ratificata dall’OAM che in questo scenario diventa un’importante risorsa occupazionale, perché il settore in questione nonostante la crisi è in piena crescita.

Va ricordato che un ulteriore spinta alla crescita di degli istituti di pagamento verrà sicuramente dalla tecnologia e dalle possibilità offerte dal mobile payment che vede nella diffusione degli smartphone e degli e-commerce un motivo per vedere le stime in positivo.

Corso Online per Agente ni Servizi di Pagamento

Corso online per agente nei servizi di pagamento

Corso online per agente nei servizi di pagamento


Lascia un commento