IVASS: polizze fasulle altri due casi in pochi giorni

Ancora una volta l’IVASS (l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni che ha sostituito l’ISVAP) è costretta a pubblicare sul proprio sito tramite comunicato notizie relative alla commercializzazione di polizze fasulle, questa volta i casi sono due; il primo riguarda polizze RC auto che riportano l’intestazione “QBE INSURANCE GROUP” società non autorizzata e/o abilitata ad operare sul territorio Italiano, il nome è simile ad un’altra compagnia la QBE Insurance (Europe) Limited una società di diritto inglese autorizzata ad operare in Italia, tale compagnia ha tenuto a precisare che non è stato emesso alcun contratto e che la QBE INSURANCE GROUP è una società quotata alla borsa di Sidney che non esercita attività in Europa.

Per chi volesse sincerarsi della polizza stipulata o ricevere chiarimenti può contattare  la Rappresentanza italiana della QBE Insurance (Europe) Limited che si trova a Milano, (Largo Augusto, 7  – tel. 800 191094).

L’altro caso segnalato è simile al precedente, l’IVASS comunica infatti che sono state messe in commercio polizze RC auto che riportano l’intestazione “LLOYD’S ASSICURAZIONI S.A.” denominazione molto simile alla più nota “Lloyd’s” di Londra, la LLOYD’S ASSICURAZIONI S.A non è abilitata e/o autorizzata ad operare sul territorio italiano, come nei casi di cui vi abbiamo già parlato (il caso Melina Assicurazioni ad esempio) i consumatori che purtroppo hanno acquistato le polizze citate andranno incontro all’insussistenza delle stesse, per quanto riguarda gli intermediari che le hanno commercializzate invece hanno svolto un’attività non consentita dalla disposizioni di legge vigenti.

L’IVASS già da molto tempo consiglia prima di sottoscrivere una polizza, di dare uno sguardo sul proprio sito per verificare che le società o gli intermediari con i quali si intende avviare un rapporto di copertura assicurativa siano presenti nei rispettivi registri e quindi abilitati e/o autorizzati ad operare sul territorio italiano.

Per i consumatori che hanno bisogno di chiarimenti in merito possono contattare l’IVASS tramite il Contact Center (numero verde 800-486661) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 oppure, negli altri orari chiamando lo 06/421331.


Lascia un commento