Intermediari finanziari opportunità di mercato: al via le richieste per il bonus prima casa under 36

Al via le richieste da parte dei giovani under 36 anni che vogliono usufruire delle agevolazioni per l’acquisto prima casa introdotte dal Decreto Sostegni Bis.

Le domande per ottenere il bonus sulla prima casa per gli under 36 possono essere inoltrate dal 24 giugno 2021 al 30 giugno 2022.

L’incentivo si rivolge ai giovani che non hanno ancora compiuto 36 anni, con ISEE inferiore a 40mila euro annui.

I giovani che beneficeranno di questa misura avranno una garanzia pari all’80% del finanziamento richiesto e avranno diritto all’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, di quella ipotecaria e di quella catastale. Inoltre, verrà eliminata l’imposta sostitutiva.

Requisiti per accedere al bonus prima casa 

I requisiti da possedere per ottenere l’agevolazione per l’acquisto della prima casa sono:

  • età anagrafica inferiore ai 36 anni;
  • indicatore ISEE inferiore ai 40mila euro;
  • giovane under 36 non deve essere già proprietario di un immobile ad uso abitativo, salvo quelli acquisiti per successione a causa di morte e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli;
  • immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A1, A8, A9.

In cosa consiste l’agevolazione 

L‘agevolazione permette di richiedere un mutuo con:

  • la garanzia dello Stato pari all’80% del finanziamento richiesto per comprare la prima casa;
  • l’importo del finanziamento non deve superare i 250mila euro;
  • l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, catastale, ipotecaria e sostitutiva sui mutui;
  • l’esenzione dal pagamento della tassa sulle concessioni governative.

Le tipologie di acquisto ammesse al beneficio 

Sono tre le tipologie di acquisto per le quali è valida l’agevolazione:

  • semplice;
  • con interventi di riqualificazione finalizzati all’accrescimento energetico dell’immobile;
  • con accollo da frazionamento dal costruttore.

A chi spetta l’agevolazione 

In generale possono usufruire e hanno diritto all’agevolazione i giovani che non hanno ancora compiuto 36 anni e le seguenti categorie:

  • coppie di coniugi o conviventi da almeno due anni, delle quali almeno uno dei due componenti abbia meno di 36 anni;
  • famiglie monogenitoriali con figli minori.

Come richiedere il bonus prima casa 

La domanda di accesso al Fondo va presentata direttamente alla banca o all’intermediario finanziario utilizzando l’apposita modulistica.

È possibile inoltrare la richiesta per ottenere il bonus prima casa a partire dal 24 giugno 2021 fino al 30 giugno 2022.

 

Per restare aggiornato su questo tema e non solo continua a seguire il nostro blog 

 


Lascia un commento