Intermediari e dubbi sull’aggiornamento professionale

Ancora poche settimane disponibili.

Sia per gli intermediari assicurativi, sia per gli intermediari del credito, la scadenza per conseguire l’aggiornamento professionale IVASS/OAM è fissata al 31 dicembre dell’anno in corso.

Tuttavia, sono ancora molti i dubbi sul tema dell’aggiornamento.

Al fine di fare chiarezza, di seguito riportiamo una serie di domande frequenti che ci vengono poste, con le rispettive risposte.

Perché conseguire l’aggiornamento professionale?

La prima cosa che va chiarita è che la formazione deve essere certificata.

Cosa significa?

L’ente che eroga formazione deve rispettare la Normativa IVASS ed OAM, autorità di vigilanza che regolano l’aggiornamento professionale. Di questo, ne abbiamo parlato qui.

Ricordiamo, inoltre, che l’aggiornamento è obbligatorio per il mantenimento dei requisiti professionali.

Domande frequenti IVASS 

Quali sono i soggetti tenuti all’obbligo di formazione professionale?

  • gli addetti all’attività di distribuzione al di fuori dei locali dell’intermediario per il quale operano, ai fini dell’iscrizione nella sezione E del Registro;
  • i produttori diretti delle imprese di assicurazione, ai fini dell’iscrizione nella sezione C del Registro;
  • gli intermediari assicurativi a titolo accessorio, ai fini dell’iscrizione nelle sezioni E o F del Registro;
  • gli addetti all’attività di distribuzione all’interno dei locali in cui l’intermediario opera, nonché gli addetti dei call center dell’intermediario, prima di intraprendere l’attività, con eccezione della distribuzione dei prodotti d’investimento assicurativi distribuiti tramite gli intermediari iscritti nella sezione D del Registro;
  • i dipendenti delle imprese direttamente coinvolti nell’attività di distribuzione assicurativa o riassicurativa, nonché gli addetti dei call center delle imprese, prima di intraprendere l’attività.
  • le persone fisiche iscritte nelle sezioni A o B del Registro;

Per approfondire si rimanda al Regolamento IVASS n. 40 del 2 agosto 2018.

Domande frequenti OAM

Quali sono i soggetti tenuti all’obbligo di formazione professionale?

  • le persone fisiche che presentano istanza di iscrizione nell’elenco degli agenti in attività finanziaria;
  • i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione o direzione presso società che presentano domanda di iscrizione negli Elenchi;
  • i dipendenti e collaboratori exart. 128-novies del TUB delle società iscritte negli Elenchi di cui si avvalgono per il contatto con il pubblico.

Per approfondire si rimanda alla Circolare OAM n. 19/14, art. 4.

Academy Online

Che tu sia un intermediario assicurativo e/o del credito, puoi trovare il tuo aggiornamento professionale nella nostra Academy online.

Per accedere clicca qui.

Inoltre, per ogni dubbio puoi contattare la nostra segreteria didattica al numero verde: 800 69 99 92, attiva dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 


Lascia un commento