Funnel marketing per intermediari: piovono contatti persi?

Nel nostro blog abbiamo più volte parlato di branding, acquisizione contatti e altri temi caldi riguardanti il digitale. Quando si trattano queste tematiche, non è possibile escludere il concetto di funnel marketing. 

Di cosa stiamo parlando? 

La parola funnel significa imbuto

L’imbuto di marketing è un flusso che ti permette di visualizzare tutti i passaggi che i consumatori attraversano prima di comprare il tuo prodotto o servizio.

 Non è complesso come sembra. Immagina un utente che necessita di stipulare un’assicurazione sulla propria casa, oppure cerca intermediari del credito per una consulenza sulla cessione del quinto. 

Siamo tutti d’accordo che il tuo obiettivo è fare in modo di essere la soluzione al bisogno del cliente. 

Questa è la prima fase del funnel

I tuoi potenziali clienti, o lead, entrano in contatto con il tuo brand e iniziano a conoscere i tuoi prodotti o servizi. Il fine ultimo è portare quel potenziale cliente a stipulare ma, naturalmente, non tutti quelli che visitano il tuo sito o la tua pagina social concludono la conversione. 

Quindi, conoscere le fasi della canalizzazione serve proprio a ridurre il numero di abbandoni e a portare il maggior numero di clienti possibile nell’ultima fase dell’imbuto, dove si svolge la vendita vera e propria.

Si tratta, in parole semplici, di avere un piano d’azione ben definito. 

Devi riuscire ad immaginare tutti i passi (e i dubbi) che un cliente può compiere quando entra in contatto con il tuo brand e anticiparne le mosse, costruendo così un percorso semplice ma convincente che si conclude con l’acquisto del tuo servizio.

Questo piano d’azione, nella sua versione più semplice, si articola in 3 fasi dove a cambiare di volta in volta è l’atteggiamento del lead verso il tuo brand:

  • Lead, un individuo o un ente potenzialmente interessato al tuo prodotto o servizio;
  • Prospect, un individuo o un ente altamente interessato al tuo prodotto o servizio;
  • Acquirente/Cliente, un individuo o un ente che acquista o ha acquistato un tuo prodotto o servizio.

Come vedi si tratta di un vero e proprio ombrello per intermediari

Cosa intendiamo?

Ragionando in questo modo e, quindi, riuscendo a ideare un percorso che parte dell’attenzione del lead al tuo servizio e si conclude con l’acquisto dello stesso, riuscirai ad essere al passo con i processi di digitalizzazione e non restare ai margini. 

Per approfondire questo ed altri discorsi sul settore del digitale iscriviti alla nostra Community ufficiale.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Funnel marketing per intermediari: piovono contatti persi?, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento