Provvedimento n. 97 – Approfondimento

Parte 2 – Analisi degli artt. 56 – 58 – 59 bis – 67

Modifica all’ art. 56

Informativa precontrattuale

Un ulteriore cambiamento indotto dalle nuove normative riguarda le nuove modalità di informativa precontrattuale che l’Ivass ha aggiornato rispetto a quanto previsto ora nel Regolamento 40/2018 e che diventeranno operative dal 31 marzo 2021.

Il Provvedimento Ivass 97/2020 modifica in modo sostanziale l’informativa precontrattuale di competenza del distributore introducendo nuovi modelli che i distributori devono consegnare ai contraenti (Allegato 3, Allegato 4, Allegato 4bis, Allegato 4ter) e nuove modalità di consegna degli stessi.

I distributori sono tenuti a consegnare o trasmettere al contraente prima della sottoscrizione di una proposta o alla conclusione di un contratto di assicurazione, le informazioni di cui all’Allegato 3 (Informativa sul distributore)

Qualora fossero state apportate modifiche alle informazioni contenute nell’Allegato 3 queste devono essere consegnate o trasmesse nuovamente in caso di rinnovo o stipula di nuovo contratto.

L’Allegato 4-ter (Elenco delle regole di comportamento del distributore) sostituisce l’attuale Allegato 3 ed elenca le regole di comportamento del distributore.

Tale allegato deve essere reso disponibile all’interno dei locali in formato cartaceo o elettronico o pubblicato sul sito internet, insieme al nuovo Allegato 3 e all’elenco delle imprese (Sezione I del nuovo Allegato 4) con cui l’intermediario ha rapporti, anche per il tramite di collaborazioni orizzontali.

Le informazioni riportate negli allegati devono essere aggiornate periodicamente o, almeno, trimestralmente.

L’attuale Allegato 4 viene sostituito in parte:

  • dal nuovo Allegato 3(Informativa sul distributore), che fornisce al contraente l’informativa sul distributore, sulla sua attività, sui conflitti di interesse, sugli strumenti di tutela (intermediario o impresa) e in parte
  • dal nuovo Allegato 4 (Informazioni sul prodotto assicurativo non-IBIP), che fornisce informazioni sulla distribuzione del prodotto non-IBIP (consulenza, remunerazione, pagamento dei premi) oppure
  • dal nuovo Allegato 4bis (Informazioni sul prodotto d’investimento assicurativo), che fornisce informazioni del prodotto IBIP (consulenza, remunerazione e incentivi, pagamento dei premi).

Il nuovo Allegato 4 dovrà essere consegnato o trasmesso al contraente prima della conclusione del contratto.

L’informativa precontrattuale deve essere scritta in un linguaggio e in uno stile chiaro e sintetico, così da facilitarne la comprensione.

È in ogni caso assicurata la completezza delle informazioni essenziali.

L’articolo definisce anche le caratteristiche che il testo deve contenere affinché sia leggibile e comprensibile.

Al comma 8 è specificato che i distributori, al fine di dimostrare l’adempimento degli obblighi informativi, debbano conservare un’apposita dichiarazione sottoscritta dal contraente o la prova di aver correttamente inviato, all’indirizzo di posta elettronica indicato dal medesimo. la documentazione.

Modifiche all’art. 58

Dichiarazione di coerenza tra le richieste del cliente e le garanzie del prodotto assicurativo

Viene introdotta una modifica dell’articolo 58 del Regolamento 40/2018 che inserisce, con il comma 4-bis, cambiamenti sostanziali negli obblighi degli intermediari nei confronti del contraente al fine di intensificare la tutela del cliente.

L’intermediario ha l’obbligo di consegnare al contraente – prima della conclusione del contratto – una dichiarazione che certifica la coerenza tra le sue richieste ed esigenze con le garanzie del prodotto assicurativo offerto.

Il Provvedimento 97 inoltre abroga il comma 5 e il comma 6 dell’articolo 58, abolendo così la possibilità di concludere un contratto – previo assenso scritto del cliente – anche in assenza di coerenza con le sue esigenze oppure senza avere ricevuto da quest’ultimo le informazioni a ciò finalizzate.

Infatti i commi 5 e 6 riportavano quanto segue:

  1. Il rifiuto di fornire una o più delle informazioni di cui al comma 2 deve risultare da apposita dichiarazione, da allegare alla proposta o alla polizza, sottoscritta dal contraente e dal distributore, dalla quale risulta la specifica avvertenza che tale rifiuto pregiudica la capacità di individuare il contratto coerente con le richieste ed esigenze del contraente.
  2. I distributori che ricevono proposte assicurative e previdenziali non coerenti con le richieste ed esigenze del contraente, lo informano di tale circostanza, specificandone i motivi e dandone evidenza in un’apposita dichiarazione, sottoscritta dal contraente e dal distributore.

Questa modifica regolamentare è molto importante.

Inserisce un nuovo adempimento a carico dell’intermediario: la certificazione di coerenza del prodotto assicurativo offerto che potrebbe anche creare un incremento del contenzioso conseguente alla valutazione di eventuali responsabilità dell’intermediario in caso di una eventuale reiezione di un sinistro.

Aggiunta all’art. 59

Vendita abbinata

In aggiunta all’articolo 59 è stato inserito l’articolo 59-bis che individua le informazioni supplementari da fornire nel caso di vendita di prodotti assicurativi abbinata a un prodotto/servizio accessorio diverso da un’assicurazione.

Le informazioni concernono la descrizione adeguata delle diverse componenti dell’accordo o del pacchetto e l’evidenza separata dei costi e degli oneri di ciascun componente, nonché del modo in cui la sua composizione modifica i rischi o la copertura assicurativa.

Modifica all’ art. 67

Conservazione della documentazione

L’art. 67, è modificato al fine di chiarire che i distributori devono conservare la documentazione per tutta la durata del rapporto assicurativo ovvero fino ad un altro termine maggiore previsto dalla legge e, in ogni caso, per almeno cinque anni dalla cessazione del rapporto.

La disposizione viene, altresì, integrata prevedendo che i distributori conservino anche la documentazione relativa al prodotto e al processo di approvazione del prodotto ricevuta dalle imprese e dagli intermediari che realizzano prodotti assicurativi.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
Provvedimento n. 97 - Approfondimento, 9.0 out of 10 based on 2 ratings

Lascia un commento