Agente in attività finanziaria e famiglie italiane

A causa del Coronavirus e dopo l’emergenza, quasi il 60% delle famiglie italiane non riesce ad arrivare alla fine del mese.

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus e al lockdown che questa situazione ha imposto, ha fatto aumentare di 12 punti percentuali il numero di famiglie italiane che dichiarano di non riuscire ad arrivare alla fine del mese.

Se prima della pandemia erano pari al 46%, adesso si attestano al 58%. Ciò significa che circa 6 famiglie su 10 ritengono di essere in maggiore difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19.

“Emergenza Covid 19: gli italiani tra fragilità e resilienza finanziaria” 

Questo è il nome della ricerca condotta dalla società di ricerca e analisi di mercato Doxa (27 maggio – 10 giugno 2020).

Obiettivo della ricerca: misurare conoscenze, comportamenti, attitudini finanziarie degli Italiani anche a seguito dell’emergenza Covid-19.

Il quadro è preoccupante. Il 30,7% delle famiglie interpellate, quindi 3 su 10, avrebbe difficoltà ad affrontare una spesa imprevista di 2.000 euro, come ad esempio la riparazione dell’auto, l’acquisto inaspettato di un elettrodomestico, una spesa medica o emergenze simili.

A vivere questa difficoltà sono in particolare i giovani con un’età compresa tra i 18 e i 34 anni (38,9%), le donne (38,5%), i residenti al Sud e nelle Isole (33,8%) e coloro che hanno un basso livello d’istruzione (35,8%).

L’importanza di conoscere nozioni finanziarie 

L’indagine rivela però che disporre di solide conoscenze finanziarie può fare la differenza: il 49,5% di coloro che dichiarano di possederle sarebbe capace di gestire una spesa improvvisa di 2.000 euro, contro il 27,7% del campione meno alfabetizzato.

A questo si aggiunge che il 63% degli intervistati con un basso livello di cultura finanziaria ha difficoltà ad arrivare a fine mese contro il 43,8% di coloro che sostengono di possedere elevate conoscenze finanziarie.

Agente in attività finanziaria, il lavoro del futuro?

Dai dati di questa ricerca emerge non solo un chiaro bisogno di divulgare una cultura finanziaria, ma anche la necessità di avere maggiori professionisti del settore.

Diventare agente in attività finanziaria oggi, significa essere capaci di costruire e personalizzare dei servizi sulla base delle necessità e caratteristiche del cliente.

Di cosa si occupa l’agente in attività finanziaria?

Questa figura professionale gestisce il processo di ottenimento di un finanziamento, intrattenendo quindi rapporti con due tipi di soggetti:

  • Il cliente, al quale effettua la consulenza e vende il prodotto, supportandolo in tutte le fasi del processo come ad esempio la preparazione della documentazione necessaria e l’analisi della fattibilità preliminare della richiesta.
  • L’ente che eroga il finanziamento, distribuendone i prodotti e curando la relazione diretta con il cliente durante la fase commerciale, di consulenza e collocamento del prodotto.

L’elenco completo dei prodotti che un agente in attività finanziaria può distribuire è riportato nella circolare OAM 3/12 .

Come diventare agente in attività finanziaria 

Requisito fondamentale per esercitare l’attività è l’iscrizione al Registro OAM, l’organismo che si occupa di regolare la vita professionale degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi.

Per potersi iscrivere all’OAM bisogna superare la prova d’esame.

Abbiamo realizzato una guida alla prova d’esame OAM, la trovi quì.

Come prepararsi alla prova d’esame OAM

Il nostro corso di ammissione OAM, ti offre le giuste competenze per superare l’esame senza rischi attraverso il metodo perfezionato negli anni.

Il nostro Corso include anche il simulatore completo, con tutte le domande ufficiali della prova OAM. Potrai esercitarti e superare la prova senza difficoltà.

Dopo aver frequentato il corso esame potrai finalmente registrarti al portale OAM e controllare l’effettiva disponibilità dei posti per la sessione scelta.

Risorse utili 

Esame OAM – come partecipare?

Bando d’esame OAM

Community ufficiale

Corso di ammissione alla prova d’esame


Lascia un commento