Palermo 18 Novembre: Convegno Olimpia Insurance Brober in collaborazione con R&B Consulting

Il giorno 18 Novembre si è tenuto a Palermo nel Palazzo Forcella De Seta il convegno realizzato da Olimpia Insurance Broker, in collaborazione con C.E.P.I.M.A., ANCE Palermo, R&B Formazione e GES, relativo agli strumenti di brokeraggio assicurativo per formazione ed imprese.

Un’intera giornata per affrontare un tema di grande importanza in un momento di crisi economica evidente. Filo conduttore del meeting, la filosofia di J.M.Keynes, uno dei più grandi economisti del XX secolo e padre della macroeconomia: “La difficoltà non sta nel credere nelle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie”.

La giornata, divisa in due sessioni, una mattutina ed una pomeridiana, ha visto la partecipazione di importanti figure professionali che hanno discusso dunque sull’importante rapporto tra broker e cliente, alla luce delle recenti modifiche normative volute del governo regionale.

La giornata ha avuto inizio alle 9:00 con la registrazione degli ospiti, seguita dall’introduzione fatta dal direttore editoriale del mensile “Il Sud”, Salvatore Carrubba, moderatore degli interventi durante tutta la giornata.

Ad aprire i lavori del convegno è stato Alessandro Di Virgilio, amministratore della Olimpia Insurance Broker, società operante nel settore fideiussorio, mentre Mauro Limone, senior advisor del gruppo,  si è dedicato ad una relazione tecnica introduttiva concentrata su “L’importanza del broker quale elemento di raccordo fra imprese e compagnie”. É intervenuto poi l’avvocato Gaetano Armao, assessore regionale all’Economia, che ha parlato della condizione attuale della Sicilia definendo la Sicilia “una grande Isola che si è indebitata, appesantita in termini economico-finanziari, offrendo soltanto precariato e lavoro finto, non lavoro vero”. Per Armao, è sempre più al Maghreb che si deve guardare, ma “con i dati alla mano”. Come ha ricordato infatti, nel 2050 la Sicilia avrà 1/3 degli abitanti in meno, 1/3 del prodotto interno lordo in meno, ed una popolazione di un’età media di 55 anni. Occorre dunque non perdere altro tempo, “avviare – ha concluso l’assessore – scambi culturali, joint venture, accordi commerciali, oppure la Sicilia rischia di essere spazzata via”.

Hanno fatto seguito poi gli interventi di Nino Emanuele, Capo Gabinetto Assessorato Regionale Istruzione e Formazione Professionale, che ha parlato della ‘buona prassi nell’erogazione dei contributi’; Eugenio Ceglia, presidente dell’Assoform Associazione degli Organismi di Formazione della Basilicata, e Benedetto Scuderi, presidente dell’ASEF Associazione degli Enti di Formazione. A chiudere la mattinata l’intervento dell’avvocato Giuseppe Russo, presidente di R&B Consulting, che ha trattato quattro temi importanti, ovvero il nuovo scenario normativo, gli intermediari di assicurazione, il Registro Unico degli intermediari di assicurazione e riassicurazione ed infine i requisiti di iscrizione al RUI, sottolineando i vantaggi della formazione e-learning, modalità approvata dall’Isvap che ha disciplinato la possibilità di svolgere le ore formative attraverso questa modalità in modo assolutamente equipollente all’aula.

Nella sessione pomeridiana invece si è assistito agli interventi di Raffaele Gambardella, presidente della Finworld spa, che ha discusso in merito a “La funzione degli intermediari”; Giuseppe Di Giovanna, presidente ANCE di Palermo, cha ha spostato l’attenzione su “La riforma degli appalti in Sicilia”; Fabio Sanfratello, presidente di C.E.P.I.M.A,  che ha trattato “Lo stato di salute dell’edilizia a Palermo: criticità e prospettive” e infine, ma non per importanza, Marco Cerocchi, esperto legale di Finworld spa, che ha parlato del contratto autonomo di garanzia. A seguito poi delle conclusioni a cura del Dr. Alessandro Di Virgilio, a chiudere la giornata è stata la proiezione del video ‘Palermo Sleeping…’, una raccolta di 100 fotografie in video di Fabio Alfano, dedicato a Palermo.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Commenti disabilitati