Il Subagente assicurativo una delle figure più richieste

Ultimamente una delle figure professionali più richieste sul mercato assicurativo è il subagente, com è possibile vedere girando in rete molti annunci di lavoro richiedono proprio questo professionista. Per le agenzie assicurative infatti avere una rete specializzata ed altamente professionale di subagenti significa fare affidamento su un motore economico molto potente e che nella maggior parte dei casi rappresenta il cuore vero e proprio del core business aziendale.

I subagenti infatti costituiscono un supporto vitale per le agenzie assicurative, il portfolio da loro gestito e sviluppato nel corso degli anni è una delle principali fonti di profitto e di prestigio che fa di questi professionisti delle figure importantissime per la stessa sopravvivenza delle agenzie. Molto spesso gli agenti per vari motivi non possono essere performanti con prodotti assicurativi quali le polizze RCA scegliendo di dedicarsi alla commecializzazione di categorie di rischio più complesse.

A questo punto entra in gioco il subagente che riesce con la sua capillare presenza sul territorio a mettere in piedi un corposo portafoglio, anche perché essendo per natura una figura che possiede caratteristiche di promozione dei prodotti riesce ad essere aderente ai bisogni dei clienti avendo a disposizione una vasta gamma di soluzioni disponibili.

Ricordiamo che anche il subagente deve seguire una formazione (tramite un corso) certificata che lo renda un professionista qualificato a tutti gli effetti, a tal proposito l’IVASS (l’autorità di vigilanza sul settore assicurativo che ha recentemente sostituito l’ISVAP) sta implementando i suoi controlli sia sui professionisti del settore, sia sulle aziende che promuovono la relativa formazione professionale; dato l’elevato numero di truffe l’autorità di vigilanza vuole accertare che gli operatori abbiamo acquisito realmente le necessarie competenze per poter operare e che siano regolarmente certificate.
Una volta frequentato il corso di formazione l’intermediario presso cui si sceglie di lavorare provvederà a richiedere l’iscrizione del subagente nella sezione specifica del registro RUI (registro unico degli intermediari) ovvero la sezione E.

 

Il corso online per l'iscrizione alla sezione E del RUI e diventare sub agente assicurativo

Il corso online per l’iscrizione alla sezione E del RUI e diventare sub agente assicurativo

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 8.5/10 (4 votes cast)
Il Subagente assicurativo una delle figure più richieste, 8.5 out of 10 based on 4 ratings

Lascia un commento