Contraffazione polizze RCA

Purtroppo come abbiamo già avuto modo di commentare nelle settimane precedenti il fenomeno delle false polizze RC auto non concede pause all’IVASS (l’autorità di vigilanza del settore assicurativo che ha sostituito l’ISVAP) che dal suo sito lancia un nuovo comunicato che riguarda la commercializzazione di polizze RCA fasulle intestate a “ENTERPRISE INSURANCE COMPANY PLC”. L’intestazione si riferisce ad una società di Gibilterra che è autorizzata ad operare sul nostro territorio anche nell’ambito della responsabilità civile auto obbligatoria in regime di libera prestazione.

Chi volesse avere maggiori informazioni nel caso in cui avesse stipulato una polizza recante quell’intestazione è possibile fare riferimento e contattare il rappresentante della compagnia in Italia per la gestione dei sinistri di seguito i recapiti:
Dekra Claims Services Italia srl,
Cinisello Balsamo (MI)
Via Fratelli Gracchi, 27 – Torre Sud
Tel.: +39 02 270.07481
Fax: +39 02 260.05457
E-Mail: info.it@dekra-claimsservices.com
www.dekra-claims-services.com

Ormai in Italia il numero dei falsi professionisti delle assicurazioni sta aumentando spaventosamente, mettendo a rischio il lavoro di tante persone professionalmente qualificate che svolgono mansioni delicate nel settore e commercializzano prodotti assicurativi che rappresentano uno dei più importanti motori dell’economia oltre ad essere un importante bacino di occupazione in Italia.

Da tempo anche l’IVASS sta svolgendo un lavoro di controllo e continua comunicazione sul fenomeno (ne abbiamo parlato qui) cercando di arginarlo il più possibile, per questo motivo l’autorità di vigilanza sulle assicurazioni consiglia sempre di verificare che l’intermedario con cui si è scelto di stipulare una polizza sia regolarmente iscritto nell’albo degli intermediari e quindi autorizzato ad operare sul nostro territorio, di consultare l’elenco delle imprese italiane ed estere ammesse ad oprerare in Italia e periodicamente i comunicati pubblicati sul proprio sito www.ivass.it

Pochi semplici consigli che possono fare la differenza, perché ricordiamo che chi stipula una polizza contraffatta incorre nell’insussistenza della stessa, praticamente il veicolo per il quale è stata stipulata circola sprovvisto di copertura assicurativa e quindi si è passibili si sanzioni.

 

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news


Lascia un commento