Assicurazioni professionali un potenziale business per le compagnie e per tutto il settore

Dal 13 agosto di quest’anno entrerà in vigore l’assicurazione obbligatoria per i professionisti (polizza per la responsabilità civile) si apre così un mercato potenzialmente florido per il settore assicurativo. Data la flessione che ha visto protagonisti alcuni rami nel 2012, primi su tutti il ramo danni ed il ramo vita che nello scorso anno sono stati colpiti da un importante calo, e si prevede una tendenza in negativo anche per il 2013. Il bacino degli interessati riguarda quasi 2 milioni di professionisti (anche se circa la metà possiede già un’assicurazione) per i quali il 13 agosto 2013 scatterà la polizza obbligatoria di rc professionale, destinata a rimborsare danni arrecati a terzi per errori commessi durante lo svolgimento dell’attività.

L’obbligo di assicurazione è sicuramente una uno spiraglio per le compagnie che in questo modo vedono aprirsi una nuova fetta di mercato con la quale magari riuscire a sopperire alle flessioni in atto negli altri settori; la differenza sarà ovviamente fatta da chi si servirà di intermediari assicurativi qualificati e con un background professionale e formativo elevato, in grado di riuscire ad intercettare le richieste dei professionisti e tramutarle in prodotti assicurativi in grado di soddisfare le esigenze di costi.

Vale la pena ricordare che le professioni interessate sono estremamente varie si va dai giornalisti agli spedizionieri doganali, categorie per le quali esistono delle problematiche legate alla specificità del settore.

Ricordiamo che chi intende iniziare a lavorare nel settore assicurativo come intermediario (o agenti e broker assicurativi) può iscriversi all’esame IVASS entro il 25 Febbraio 2013 e iniziare la preparazione con il videocorso online per gli intermediari assicurativi (iscrizione A e B del RUI).

Chi invece intende iniziare a lavorare come subagente assicurativo (iscrizione sezione E del RUI) può iniziare a seguire il videocorso online per subagenti.

lavora nel settore assicurativo

consegui l’iscrizione al RUI, supera l’esame ed entra nel settore assicurativo

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Assicurazioni professionali un potenziale business per le compagnie e per tutto il settore, 8.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento