Provvedimento n. 109 del 27 gennaio 2021 – Modifiche al Regolamento ISVAP n. 7 del 13 luglio 2007

MODIFICHE AL REGOLAMENTO ISVAP N. 7 DEL 13 LUGLIO 2007 CONCERNENTE GLI SCHEMI PER IL BILANCIO DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE E DI RIASSICURAZIONE CHE SONO TENUTE ALL’ADOZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI DI CUI AL TITOLO VIII (BILANCIO E SCRITTURE CONTABILI), CAPO I (DISPOSIZIONI GENERALI SUL BILANCIO), CAPO II (BILANCIO DI ESERCIZIO), CAPO III (BILANCIO CONSOLIDATO) E CAPO V (REVISIONE LEGALE DEI CONTI) DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE 2005, N. 209– CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE.

L’ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI

VISTA la legge 12 agosto 1982, n. 576, concernente la riforma della vigilanza sulle assicurazioni e le successive disposizioni modificative ed integrative;

VISTO il decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, recante il Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, n. 52 e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002, relativo all’applicazione di principi contabili internazionali;

VISTO il decreto legislativo 28 febbraio 2005, n. 38, recante l’esercizio delle opzioni previste dall’articolo 5 del regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002 in materia di principi contabili internazionali (IAS/IFRS);

VISTO il decreto legislativo 30 maggio 2005, n. 142 recante attuazione della direttiva 2002/87/CE relativa alla vigilanza supplementare sugli enti creditizi, sulle imprese di assicurazione e sulle imprese di investimento appartenenti ad un conglomerato finanziario, nonché all’istituto della consultazione preliminare in tema di assicurazioni e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle Assicurazioni Private e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il decreto-legge 6 luglio 2012 , n. 95, convertito con modificazione dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, ed in particolare, l’articolo 13 che istituisce l’IVASS – Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni;VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 12 dicembre 2012 che ha approvato lo Statuto dell’IVASS, entrato in vigore il 1° gennaio 2013;

VISTO il Regolamento IVASS n. 3 del 5 novembre 2013 sull’attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 23 della legge 28 dicembre 2005, n. 262, in materia di procedimenti per l’adozione di atti regolamentari e generali dell’IVASS;

VISTO il Regolamento (UE) 2017/1988 della Commissione del 3 novembre 2017 che ha esteso l’ambito di applicazione delle modifiche all’IFRS 4 per consentire al settore assicurativo di un conglomerato finanziario, che soddisfi determinati criteri, il rinvio dell’applicazione dell’IFRS 9;

CONSIDERATO che il Regolamento (UE) 2020/2097 della Commissione del 15 dicembre 2020 ha esteso al 1° gennaio 2023 la proroga per l’applicazione dell’IFRS 9, per allinearla all’IFRS 17;

adotta il seguente:

PROVVEDIMENTO

Art. 1
(Modifiche all’articolo 4 del Regolamento n. 7 del 13 luglio 2007)

    1. Al comma 2-ter dell’articolo 4 del Regolamento IVASS n. n. 7 del 13 luglio 2007 le parole “1° gennaio 2021” sono sostituite dalle parole “1° gennaio 2023”;
    2. Al comma 2-quater dell’articolo 4 le parole “1° gennaio 2021 ”sono sostituite dalle parole “1° gennaio 2023”.

Art. 2
(Pubblicazione)

  1. Il presente Provvedimento è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, nel Bollettino dell’IVASS e sul sito istituzionale.

Art. 3
(Entrata in vigore)

  1. Il presente Provvedimento entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

 

Clicca qui per scaricare il documento originale

Relazione al Provvedimento n. 109 del 27/01/2021


Lascia un commento