Social Media: un must per gli intermediari

I social media stanno diventando un prezioso alleato ed un potente strumento di lavoro per gli intermediari assicurativi.

Per anni, le aziende hanno cercato di raggiungerei consumatori attraverso la tecnologia, ora i social media e le applicazioni per la telefonia cellulare sono mettono a disposizione diversi canali per comunicare con tanti potenziali clienti.

Alla base di questa strategia vi è l’idea che un’azienda ha bisogno di essere dove sono i consumatori, la generazione “Y” continua a invecchiare e a richiedere sempre di più, le sue esigenze assicurative cresceranno di pari passo, non solo, pensiamo anche a diverse esigenze in base a nuove categorie di rischio (non ultimi i cambiamenti climatici che hanno causato danni in Italia proprio di recente). Tuttavia, non si può chiedere agli assicuratori di diventare degli esperti di tecnologia come strumento di marketing, ma sicuramente i social network sono un canale di cui devono tener presente nell’attività di impresa.

Argomento sempre più attuale e discusso è l’importanza di utilizzare la tecnologia per coinvolgere i potenziali clienti,

Un numero sempre più significativo di utenti è costantemente in rete attraverso i propri dispositivi ed attraverso questi si aspettano di essere in grado di interagire con le aziende ovunque essi o esse siano, comincia a farsi strada l’interrogativo su ciò che questo dispositivo può fare per costruire modelli di business concreti ed attuabili anche per le piccole imprese assicurative.

Alcune compagnie di assicurazione auto, per esempio, hanno sviluppato canali di comunicazione attraverso i social network permettendo ai propri clienti o a potenziali tali di porre domande di assistenza su polizze stipulate o semplicemente su quelle in promozione.
Oggi essere costantemente in rete soprattutto per i prodotti assicurativi significa acquisire immediatezza nel contatto con il cliente che nella maggior parte dei casi premia la velocità e l’esaustività dell’assistenza.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento