Possibili truffe online sulle polizze RC auto

Dopo il caso sogecap di commercializzazione di polizze RC auto fasulle, l’IVASS ha pubblicato un nuovo comunicato sul proprio sito, attraverso il quale segnala un ulteriore caso di possibile contraffazione; questa volta si tratta di polizze commercializzate attraverso un intermediario online di cui non è possibile verificarne l’attendibilità.

Polizze RC auto temporanee commercializzate da playitalia.it
Le polizze RC auto temporanee in questo periodo sono le più gettonate, sia dai truffatori che dagli automobilisti italiani, sul web è possibile verificare semplicemente effettuando una ricerca su google, la mole di offerte e promozioni che affollano i risultati, tra chi promette risparmi importanti e sconti vari. Tra questi l’IVASS ha segnalato il sito www.playitalia.it sul quale non è possibile identificare e quindi verificare le informazioni dell’intermediario; non è possibile infatti risalire all’iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi.

Attenzione agli intermediari che operano via web
Come ricorda l’IVASS nello stesso comunicato, gli intermediari che si avvalgono di un sito e quindi del canale web per l’attività di intermediazione sono obbligati a riportare:
– i dati relativi all’identificazione dell’intermediario
– i recapiti (indirizzo civico, numero di telefono, numero di fax ed indirizzo di posta elettronica)
– i dati relativi all’iscrizione al registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi (numero e data)
– l’indicazione che l’intermediario sia o meno soggetto al controllo da parte dell’IVASS

Tutti i siti che non riportano tali indicazioni vanno evidentemente contro la vigente disciplina in materia, sottoponendo i consumatori al rischio di stipulare polizze fasulle.
Per questo motivo, prima di firmare un contratto per la polizza RC auto è bene verificare che siano presenti le informazioni relative all’intermediario e che tali informazioni siano veritiere tramite il registro degli intermediari assicurativi presente sul sito dell’IVASS, consigliamo inoltre di consultare spesso i comunicati dell’IVASS relativi ai casi di contraffazione delle polizze RC auto ed alle società non autorizzate ad operare in Italia.

Per qualsiasi altro dubbio o richiesta di informazioni è possibile contattare l’IVASS al numero verde 800 48 66 61 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30 o allo 06 421331 negli altri orari.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento