Polizze dormienti: tavolo di confronto con l'IVASS

Le polizze dormienti sono un argomento che da tempo tiene banco in rete, è possibile trovare vari articoli in merito e discussioni sui forum. Molto attive in merito sono soprattutto le associzioni dei consumatori che chiedono più chiarezza e controlli sui vari aspetti che caratterizzano questo tipo di polizze. Sotto i riflettori oltre agli aspetti già citati, vi è la questione legata ai rimborsi e anche alla mancanza di comunicazione che ha molto fatto discutere le associazioni dei consumatori.

In merito invece alla disparità di trattamento tra clienti bancari e clienti assicurativi in questi giorni si è tenuto un incontro tra associazioni dei consumatori e l’IVASS che ne ha dato notizia sul proprio sito tramite comunicato sul proprio sito. A questo incontro hanno partecipato tra gli altri Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori e Movimento consumatori; insieme all’IVASS si è affermata la volonta di superare la disparità che avviene nel trattamento tra clienti bancari e clienti assicurativi attuando elementi e strategie su due fronti:
in primis come avviene per i conti correnti, agendo per via legislativa si dovrebbe fare in modo che i titolari di polizze vita dormienti possano chiedere il rimborso delle somme devolute al Fondo Rapporti Dormienti entro dieci anni dalla devoluzione; si è inoltre valutata l’ipotesi di mettere a disposizione dei titolari di polizze dormienti devolute al Fondo, le somme in avanzo derivanti dalla prima parte dei rimborsi gestita dalla CONSAP.

Insieme alle associazioni che hanno partecipato al tavolo di confronto l’IVASS ha sottolineato l’importanza di introsurre anche nel settore delle assicurazioni un’alternativa al sistema di gestione e risoluzione delle controversie che possa ridurne temi e costi ed evitare di ricorrere al giudice. A tal proposito già da tempo si ipotizza la creazione di un organismo simile all’Arbitro Bancario Finanziario che nel tempo è diventato uno strumento efficiente e sempre più utilizzato per risolvere le controversie.

Intanto l’IVASS ha fatto spare di aver avviato i controlli sulle polizze connesse ai mutui ed ai finanziamenti in modo tale da essere sicuri che tutto venga svolto in maniera corretta e che siano rispettati i diritti dei consumatori.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento