La Romania revoca l’autorizzazione

L’autorità di vigilanza Rumena revoca l’autorizzazione ad operare in Italia nei confronti di una società rumena.

Secondo quanto riportato dal comunicato pubblicato sul sito dell’IVASS, l’ASF ovvero l’autorità di vigilanza rumena sul settore assicurativo ha revocato l’autorizzazione ad operare sul nostro territorio a SOCIETATEA DE ASIGURARE-REASIGURARE ASTRA S.A. impresa con sede legale in Romania precedentemente abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi in alcuni rami danni e vita. La revoca investe l’autorizzazione all’esercizio dell’attività assicurativa e parte dal 26 agosto 2015.

Le motivazioni sono contenute nel comunicato stampa pubblicato sul sito dell’ASF stando a quanto riportato dalla stessa autorità di vigilanza rumena le cause sarebbero riconducibili alla crisi che la compagnia sta vivendo, allo stato di insolvenza in cui versa con la conseguente richiesta di messa in liquidazione.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento