IVASS ancora falsi intermediari

L’istituto di vigilanza sul settore assicurativo che ha preso il posto dell’ISVAP, l’IVASS, ha reso noto un nuovo caso di false polizze RC auto, un fenomeno che sta diventando sempre più diffuso in Italia e che colpisce tanti automobilisti, non consapevoli che avere una polizza falsa significa che il veicolo è sprovvisto di copertura assicurativa e che quindi si è passibili di ulteriori sanzioni nell’eventualità di un controllo.

La battaglia dell’IVASS
Già da molto tempo l’IVASS sta conducendo una battaglia per sensibilizzare ed informare i consumatori sul tema dei falsi intermediari e delle false polizze RC auto, implementando il suo sistema informativo e intervenendo periodicamente con specifici comunicati sul sito.

Il caso Broker AG
Il nuovo caso segnalato riguarda le polizze RC auto emesse dall’intermediario BROKER AG n. 0018 ed intestate a SIGMA Vienna Insurance Group, tale società fa sapere l’IVASS non è autorizzata per l’attività assicurativa sul territorio italiano. Broker AG inoltre non è presente nel RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi) e nemmeno in quello degli intermediari dell’Unione Europea.

Come individuare i falsi intermediari
In questo periodo le offerte di polizze RC auto a prezzi vantaggiosi sono numerosissime, nella maggior parte dei casi dietro queste promozioni vi sono falsi intermediari che una volta intascata le somme di danaro spariscono, in rete è molto facile incappare in uno di questi truffatori; per difendersi non c’è altro che l’informazione l’unica arma che può tutelarci, a questo proposito una volta individuato l’intermediario assicurativo con il quale si è deciso di stipulare la polizza è bene verificare sul sito dell’IVASS che sia presente nel registro RUI Italiano o dell’Unione Europea, che non sia presente nell’elenco dei casi di contraffazione e che sia regolarmente autorizzato all’esercizio dell’attività in Italia.

Il contact center dell’IVASS
Per chi volesse avere maggiori informazioni e delucidazioni o fugare qualsiasi dubbio è possibile contattare il l’IVASS tramite il suo contact center al numero verde 800 48 66 61 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento