Investire nel digitale: quale sarà il vantaggio gli intermediari?

La Digital Trasformation sta portando dei grossi cambiamenti all’interno dell’aziende. Gli intermediari per sviluppare maggiormente il proprio business devono investire sull’online ampliando le conoscenze. Bisogna dconoscere a fondo l’impiego delle strategie online per i propri prodotti e dei servizi sul web, con l’obiettivo di attuare strategie fondamentali per portare un business al successo.

Intermediari digitali: qualche utile consiglio

1. FOCALIZZATI SEMPRE SUL COSTRUIRE LA TUA RETE DI RELAZIONI ONLINE

Per la maggior parte delle attività, una buona rete di relazioni online (che siano collaboratori e/o clienti) è un’ottima base sulla quale cotruire la propria attività di marketing online.

I contenuti che si pubblicano possono venire copiati da altri, la tecnologia che utilizziamo può essere superata, i posizionamenti sui motori di ricerca possono sparire. Nessuno può negare l’importanza delle reti di relazioni online, l’unico fattore che a lungo andare fa la differenza.

Creare il proprio pubblico significa assicurarsi interazioni ai post che pubblichiamo, aumentando sempre di più le probabilità di nuovi potenziali clienti.

Naturalmente la relazione e il valore che si ha con la propria lista di contatti è direttamente proporzionale alla sua dimensione.

2. VENDI SOLO CIO’ CHE IL MERCATO DESIDERA

Osserva quali sono le pagine del sito web o i post che ricevono la maggior quantità di visite/interazioni. E’ un modo semplice per capire a cosa le persone sono interessate, molte volte ci si accorge che ciò a cui sono interessate è diverso da quello che ci si aspetta.

In questi casi bisogna fidarsi dei dati invece che del proprio istinto. Vendi ciò che il mercato desidera, non ciò che desideri vendere o ciò che ritieni che il mercato dovrebbe desiderare.

Oggi è possibile reperire tanti dati e informazioni relativamente ai nostri prodotti, al punto tale che da ritagliare anche un prodotto, un servizio o una tipologia di consulenza su misura per il nostro pubblico.

3. GUARDA LONTANO: VINCI CON LA TUA STRATEGIA

Molte intermediari compromettono regolarmente il loro posizionamento, il loro brand e la loro reputazione utilizzando i metodi più disparati per promuoversi; è necessario imparare a guardare lontano (e online guardare lontano significa semplicemente qualunque cosa che vada oltre i successivi tre mesi), a quel punto si riesce immediatamente a distinguersi.

Il proprio pubblico dè estremamente presente online (e sempre più interconnesso), è necessario far trasparire in modo netto la professionalità.

Rincorrere il guadagno a breve termine può produrre danni collaterali a lungo termine.

4. NON DIPENDERE DA UNA SOLA SORGENTE DI TRAFFICO

Dipendere solo dal posizionamento sui motori di ricerca, significa non avere un business. Si posso ottenere risultati temporanei che non durano nel tempo e quindi non giustificano l’investimento iniziale. La stessa cosa vale per le altre sorgenti di traffico, nessuna di esse è una soluzione permanente.

Occorre quindi diversificare la propria presenza attraverso le diverse sorgenti di traffico, evitando una sola fonte di comunicazione.

Ecco alcune canali di traffico adatte agli intermediari del credito e assicurativi da provare:

  • Pubblicità Online (Facebook Ads, Google AdWords)
  • Social Neywork (Facebook, LinkedIN YouTube, Instagram, Twitter)
  • Ottimizzazione Per Motori Di Ricerca (SEO)
  • Eventi Virtuali (Webinar, Summit)
  • Blog (Blogger, wordpress)

5. PARTECIPAre A EVENTI LIVE
Gli eventi Live sono luoghi virtuali dove nascono le connessioni e dove avvengono importanti accordi di business.

6. LO SCOPO DELLA VENDITA? GENERARE UN FAN ENTUSIASTA
Quando si conclude un contratto, il lavoro è appena iniziato è necessario creare attorno al cliente la percezione di essere entrato in contatto con un intermediario esperto del settore; i clienti diventeranno i fan più entusiasti e continueranno chiedere consulenza in materia assicurative e/o creditizia.

7. CREARE VALORE E’ TUTTO
Se non si fornisce un vero valore alla propria attività comunicandolo ogni giorno attreaverso i canali del web non si può e non si riesce ad affiliare la propria clientela, il rapporto deve essere basato sulla fiducia in maniera tale da far crescere la domanda di prodotti o servizi.

La via per raggiungere il successo è a lungo termine ma sarà quella che farà crescere l’attività, le scorciatoie portano sempre al fallimento.

Entra nel gruppo Facebook dedicato agli intermediari digitali!

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento