Intermediari finanziari: proposte di modifica unilaterali

Gli intermediari finanziari e le banche possono decidere di modificare i contratti stipulati con i clienti se la decisione è unilaterale

Secondo precise condizioni delle leggi in vigore, in base ad una decisione unilaterale banche ed intermediari finanziari possono modificare i contratti stipulati con i propri clienti; i contratti stipulati sono comunque sottoposti alla lente d’ingrandimento della Banca d’Italia che è preposta alla vigilanza.

Adempimenti degli intermediari finanziari e delle banche per la modifica unilaterale dei contratti
Nel momento in cui gli intermediari finanziari e le banche decidono di modificare i contratti stipulati con i propri clienti sono tenuti ad inviare ai propri clienti comunicazione preventiva recante le disposizioni della proposta di modifica, le eventuali condizioni, la motivazione e la data di entrata in vigore della proposta.
Scendendo più nello specifico, la possibilità di modifica unilaterale deve essere contenuta nel contratto e quindi approvata dal cliente, se questo non avviene gli intermediari finanziari e le banche non possono modificare i contratti; due mesi prima della modifica i clienti devono essere tempestivamente avvisati in forma scritta o secondo la modalità indicata da loro stessi; la dicitura “Proposta di modifica unilaterale del contratto” deve essere riportata sulle comunicazioni inerenti la modifica inviate dagli intermediari finanziari e dalle banche ai propri clienti; il motivo della proposta di modifica deve essere chiaramente comunicato ai clienti; i tassi di interesse non possono essere modificati nei contratti con una durata prestabilita se il cliente è un consumatore o una microimpresa viceversa la modifica degli stessi è consentita solo se si verificano particolari condizioni previste nel contratto sottoscritto dal cliente.

Perché questi requisiti?
Questi requisiti permettono ai consumatori di recedere il contratto senza spese, entro la data di entrata in vigore della modifica senza spese aggiuntive, ed in questo caso il rapporto viene liquidato alle condizioni precedentemente stabilite.

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento