Credito all’asta l’ultima frontiera online

Sta diventando un vero e proprio caso internazionale la nuova piattaforma online dedicata alle imprese per richiedere liquidità; in un periodo di grande incertezza economica e di profonda crisi come quello che stiamo vivendo, le imprese, anche a causa della totale chiusura all’accesso al credito da parte delle banche, si guardano intorno in cerca di opportunità di accesso immediato alla liquidità che occorre nel breve e medio periodo.

Il successo di Aztec Money
Il successo di Aztec Money (già definito l’ebay dei crediti) risiede proprio nella possibilità di mettere all’asta i propri crediti ed acquisire subito liquidità da poter utilizzare per la propria azienda; partito dall’Irlanda ed in attuale espansione in tutta Europa il gruppo si pone come “rimedio” online per l’accesso al credito.

Come funziona
Il funzionamento è estremamente semplice, qualsiasi tipo di azienda può registrarsi, fatto questo invia le fatture che decide di mettere all’asta che vengono visionate e successivamente approvate dal team di Aztec Money, superato questo step le fatture vengono messe online disponibili per l’asta. A questo punto è possibile partecipare e fare le proprie offerte per acquisirle, una volta conclusa l’asta le aziende hanno 5 giorni di tempo per ricevere l’anticipo concordato.

Il mercato Italiano
Il nostro mercato viene osservato con grande interesse, sulla piattaforma dovrebbero essere presto disponibili investitori italiani che potranno partecipare alle varie aste, i vincoli relativi alle fatture da poter immettere sulla piattaforma sono: il minimo di 50 mila euro ed i tempi di pagamento non superiori ai 180 giorni.

Internet, com’era prevedibile, sta diventando una miniera per il settore del credito, con i giusti strumenti e un sapiente utilizzo delle tecnologie messe a disposizione è possibile trovare e mettere a punto soluzioni per la grande domanda di liquidità presente nel nostro paese, che proprio per questo motivo inizia ad attrarre gruppi internazionali che desiderano investire in Italia.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM news

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento