Abusivismo nel settore assicurativo

Ultimamente il settore delle assicurazioni è tra i quelli più sottoposti a numerose criticità e che purtroppo rendono arduo il lavoro degli intermediari. L’autorità di vigilanza sulle assicurazioni, l’IVASS, è già intervenuta più volte su numerosi aspetti che se analizzati e sottoposti a revisione potrebbero portare benefici a tutto il comparto, che in Italia è quello trai più produttivi.

L’abusivismo un danno ingente per tutto il sistema
L’abusivismo degli intermediari assicurativi è un fenomeno che in Italia sta assumendo dimensioni realmente preoccupanti sul quale l’IVASS è già intervenuta e sta intervenendo sul piano dell’informazione e della sensibilizzazione del consumatore.

Gli intermediari e le imprese abusive ovviamente non sono sottoposto ai medesimi costi che riguardano tutti i professionisti del settore assicurativo che sono in regola e che ogni giorno lavorano sodo per concludere contratti. Il fenomeno delle imprese che operano in maniera abusiva è una macchina che rischia di far collassare tutto il sistema, sottraendo fatturato (evadendo il fisco) a tutte le piccole imprese e gli intermediari italiani che ogni giorno si confrontano con un mercato che in questo periodo non attraversa una facile situazione.

La doppia morsa che rischia di far collassare un intero mercato
I subagenti in particolare sono al centro tra due fuochi, da un lato la concorrenza sleale dei subagenti abusivi che esercitano in maniera scorretta questa professione, dall’altro lato la troppa rigidità dei vincoli regolamentari dell’IVASS che rallentano il lavoro dei professionisti regolarmente iscritti.

Che il sistema in generale necessiti di una revisione nei meccanismi è palese, sulla rigidità di tutto il comparto assicurativo e delle regole interne al mercato è già intervenuto il presidente dell’IVASS auspicando al più presto un cambiamento di passo in modo da favorire la competizione interna al mercato e la sua generale e rapida ripresa. Inoltre è previsto un rafforzamento dei controlli e delle conseguenti segnalazioni.

R&B consulting formazione IVASS OAM news

R&B consulting formazione IVASS OAM newsIVASS

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento