Provvedimento n.32 del 19 maggio 2015: designazione delle imprese di assicurazione tenute a provvedere alla liquidazione dei sinistri a carico del fondo di garanzia per le vittime della strada

DESIGNAZIONE DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE TENUTE A PROVVEDERE ALLA LIQUIDAZIONE DEI SINISTRI A CARICO DEL FONDO DI GARANZIA PER LE VITTIME DELLA STRADA AI SENSI DELL’ART. 286 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 – CODICE DELLE ASSICURAZIONI

PRIVATE
L’ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
VISTA la legge 12 agosto 1982, n. 576, recante la riforma della vigilanza sulle assicurazioni e le successive disposizioni modificative ed integrative;
VISTO il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 e successive modificazioni ed integrazioni, recante il Codice delle Assicurazioni Private, ed, in particolare l’articolo 286 il quale dispone che la liquidazione dei danni per i sinistri a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada è effettuata da un’impresa designata dall’IVASS;
VISTO il decreto legge 6 luglio 2012 n. 95, recante “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini”, convertito con legge 7 agosto 2012 n. 135, istitutivo dell’IVASS;
VISTO il regolamento adottato con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 28 aprile 2008, n. 98 recante condizioni e modalità di amministrazione, di intervento e di rendiconto del Fondo di garanzia per le vittime della strada e del Fondo di garanzia per le vittime della caccia nonché composizione dei relativi comitati, ai sensi degli articoli 285 e 303 del d.lgs. 7 settembre 2005, n. 209 ed, in particolare, l’art. 10 che dispone i criteri e la procedura per la designazione delle imprese di assicurazione tenute alla liquidazione dei sinistri a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada;
VISTO il Provvedimento ISVAP n. 2496 del 28 dicembre 2006 con il quale sono state designate le imprese per il triennio decorrente dalla data di pubblicazione del provvedimento stesso nella Gazzetta Ufficiale ed ancora vigente per ultrattività;
VISTA la nota del 9 aprile 2014 con la quale le imprese di assicurazione con sede legale in Italia e le Rappresentanze per l’Italia di imprese di assicurazione con sede legale in uno Stato terzo rispetto allo Spazio Economico Europeo autorizzate al ramo r.c.auto sono state invitate a manifestare il proprio interesse alla designazione, specificando le regioni di cui erano interessate a gestire i sinistri a carico di Consap/Fondo di garanzia per le vittime della strada;
VISTE le comunicazioni con le quali le imprese Allianz s.p.a., Cattolica Assicurazioni soc. coop., Generali Italia s.p.a., Reale Mutua Assicurazioni, Sara Assicurazioni s.p.a. e UnipolSai Assicurazioni s.p.a. hanno manifestato il proprio interesse alla designazione per la gestione della liquidazione dei sinistri a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada;
VISTA la nota del 4 luglio 2014 con la quale l’Istituto ha comunicato a Consap l’ipotesi di designazione delle imprese tenute a gestire i sinistri a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada;
VISTA la lettera del 4 dicembre 2014 con la quale Consap s.p.a. ha comunicato che il proprio Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 1° dicembre 2014, ha espresso ai sensi dell’articolo 10 del decreto ministeriale n. 98/2008 parere favorevole alla designazione delle imprese di seguito indicate; dispone

Art. 1
1. Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 286 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, sono designate a provvedere alla liquidazione dei sinistri a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada, verificatisi nel triennio decorrente dal 1° luglio 2015, le seguenti imprese di assicurazione, relativamente alla regione o gruppo di regioni del territorio nazionale di seguito indicate:

Impresa designata Sede
Regione o gruppo di
regioni in cui si è
verificato il
sinistro

GENERALI ITALIA | S.P.A. Mogliano Veneto | CAMPANIA – FRIULI- VENEZIA GIULIA
SOCIETA’ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE – SOCIETA’ COOPERATIVA | Verona | BASILICATA VENETO
SOCIETA’ REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI | Torino | VALLE D’AOSTA PIEMONTE LIGURIA SARDEGNA
ALLIANZ SOCIETA’ PER AZIONI | Trieste | LOMBARDIA MARCHE LAZIO PUGLIA
UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.P.A | Bologna | TRENTINO A.A. TOSCANA EMILIA ROMAGNA ABRUZZO MOLISE SICILIA REPUBBLICA DI SAN MARINO
SARA ASSICURAZIONI S.P.A. | Roma | UMBRIA CALABRIA

2. L’impresa Società Cattolica di Assicurazione – Società cooperativa si avvale, per lo svolgimento in sede stragiudiziale delle attività di accertamento e liquidazione dei danni posti a carico del Fondo di garanzia, della società di servizi: Cattolica Services Società Consortile per Azioni con sede legale in Verona, Via Carlo Ederle, 45.

Art. 2
Il presente Provvedimento è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, nel Bollettino e sul sito internet dell’IVASS.

Clicca qui per scaricare il provvedimento originale

VN:F [1.9.22_1171]

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento